Collapse
Gig Seeker Pro

Collapse

Sesto Fiorentino, Tuscany, Italy

Sesto Fiorentino, Tuscany, Italy
Band Metal Punk

Calendar

This band hasn't logged any future gigs

This band hasn't logged any past gigs

This band has not uploaded any videos
This band has not uploaded any videos

Music

Press


Da Firenze arrivano i Collapse, cinque ragazzi scalmanati pronti a demolire le vostre orecchie con un missile Thrash potenziato da contaminazioni HardCore di stampo americano. La band giunge al primo lavoro con l'EP di quest'anno 'A Mano Armata'. Se vi viene in mente il film polizieso italiano 'Roma A Mano Armata' avete azzeccato, perchè è proprio da quel film culto che hanno preso spunto. Poi la copertina è presa dalla locandina del suddetto film, quindi la cosa è palese. Ma parliamo di questo ottimo e potente dischetto..... Come pezzo iniziale troviamo 'Terminator', inizialmente molto cadenzato ma che dopo qualche secondo di intro parte all'attacco in modo davvero potente ed adrenalinico! Il pezzo è cantato in italiano e palesa le influenze HC prima citate. La seconda 'Speed Metal From The Grave' ha chiarissime influenze di matrice tedesca, un chiaro esempio di influenza di chi ascolta molto i Sodom, ma mantenendosi a distanza da plagi ed imitazioni, che sia chiaro. Il cantato italiano è scomparso ma la sostanza non cambia. La produzione (o meglio, l'autoproduzione) è in stile con il lavoro. Un suono non molto cristallino, ma è così che un album thrash old school deve essere. Bellissimo il lavoro fatto dal chitarrista solista che si fa ben sentire. Continua 'The Band Of Mexcal' con un inizio d'assalto, senza fronzoli o attenuanti del caso, solo un pugno diretto in faccia senza chiedere scusa! Ho apprezzato molto i coretti che rendono più energico il tutto. Davvero un ascolto piacevole. Il pezzo ha in se quell'aria ironica e strafottente che nel contesto serve per attrarre a se l'ascoltatore. Si arriva al termine del lavoro con 'Roma A Mano Armata', con tanto di Tomas Milian iniziale. Il pezzo, come il primo, è cantato in italiano, e la violenza è davvero forte. La batteria non smette di calpestare pesantemente per un solo secondo ed il pezzo in se ha tutte le caratteristiche di un pezzo del genere. Riff taglienti thrash, velocità e tempistiche hardcore e cori d'accompagnamento nei ritornelli che invitano l'ascoltatore a farne parte. Oltre a certi momenti che per certi aspetti mi hanno fatto venire in mente i primi Slayer (piccoli aspetti). Insomma, un EP che ogni amante del thrash dovrà procurarsi a tutti i costi senza alcun indugio. Ed a me non resta che ringraziare la band per un ascolto davvero ottimo. Non vediamo l'ora che esca il prossimo lavoro, intanto distruggiamoci con questo! - Italia di Metallo


I Collapse sono una Thrash/Speed Metal band proveniente da Firenze. Il gruppo si è formato nel dicembre 2009, dopo varie vicissitudini legate a frequenti cambi di formazione. Dopo aver raggiunto un equilibrio e dopo varie esperienze dal vivo, nel marzo di quest’anno hanno dato alle stampe il loro primo demo dal titolo “A Mano Armata”, composto da quattro brani. L’artwork della copertina e il titolo del demo sono di chiara ispirazione “poliziottesca” (legata al filone cinematografico di scuola italiana che ha spopolato in tutto il mondo, negli anni ’70 e primi anni ’80, e che tutt’ora conta nutrite schiere di cultori del genere in tutto il globo). Questo curioso particolare non ha fatto altro che accrescere la curiosità del sottoscritto (appassionato del genere sia musicale che cinematografico sopra citati), dato che è la prima volta che mi imbatto in un gruppo metal che si ispira a tali tematiche!
Il demo si apre con “Terminator”, brano cantato in italiano (altro curioso particolare per un gruppo metal) che ricorda molto le sfuriate dei Metallica di Kill’Em All. Molto bello e diretto l’assolo di chitarra, su tempi di batteria serrati. Lo stile vocale “gridato” e cantato in lingua madre dà un bel tocco hardcore punk al pezzo.
La successiva “Speed Metal From The Grave” è un brano caratterizzato da riff di chitarra tiratissimi, cantato in lingua inglese. Ottimo anche qui il lavoro della chitarra solista che arricchisce i cori del ritornello.
“The Band Of Mexcal” è il terzo brano del demo, si continua con un cantato in lingua inglese. Il pezzo è molto diretto e segue le orme del thrash/metal dei primi anni ’80, come del resto si nota nelle due tracce precedenti.
Il lavoro del quintetto toscano si chiude con “Roma A Mano Armata”, un tributo al film capolavoro di Umberto Lenzi. Non è un caso se durante l’apertura di basso e batteria si può ascoltare uno spezzone di dialogo del celebre film egregiamente interpretato da Maurizio Merli e Tomas Milian (nei panni de “Il Gobbo”). Con questo brano si ritorna al cantato in lingua italiana, in cui evidentissime sono le citazioni al film da cui prende il nome la canzone.
Notevole il lavoro della sezione ritmica e della chitarra solista, che con il suo sound cattivo e tagliente fa compiere all’ascoltatore un tuffo nel passato, quando il thrash/metal era agli albori nella Bay Area. Come sempre lo stile vocale ruvido del cantante aggiunge quel pizzico di cattiveria al pezzo.
Esaminando l’intero EP del combo fiorentino devo dire che hanno fatto un ottimo lavoro! Buona la produzione che mette in evidenza le capacità tecniche della band. Dall’ascolto di ogni brano emerge in modo palese l’affiatamento che c’è tra i componenti del gruppo. Mi auguro che questa stabilità all’interno della band duri negli anni a venire. Se così sarà, e se a tutto ciò sarà unita una certa evoluzione (più personale) del sound, sono certo che in futuro i Collapse faranno strada. - 12DECIBEL


Whoaaaaaaaaah!
Ottimo demo dei toscani Collapse:
4 tracce di thrash metal imbastardite da un po' di speed metal e serratissime ritmiche devote all'hardcore.
Un tocco abbastanza caratteristico lo danno i brani "Terminator" e "Roma a mano armata" cantate completamente in italiano con testi dedicati appunto a i due film citati...
Questo mi riporta alla mente i vecchi In.si.dia. e Distruzione (in quanto cantano in italiano) ma anche i più moderni (anche se più demenziali) Ciementifico.
Le metriche italiane di queste due canzoni mi fanno impazzire e vi assicuro che sono veramente da headbangin' scatenato e pogo bastado.
Azzeccato pure l'intro estratto da "Roma a mano armata" per l'omonima canzone che, fusa con la musica, risulta fottutamente adrenalinica, sopratutto se avete visto questo film di Umberto Lenzi con il mitico Thomas Millian nella parte del gobbo.
Tutto questo non per svalutare le altre due canzoni in inglese "Speed Metal from the grave" e
"Band of Mexcal" che sono altrettanto fighe!
Ci sono un sacco di gruppi che hanno canzoni tamarre che parlano di Speed Metal penso che nessun altro ne abbia un su un poliziottesco italiano (mi ricordo solamente "Calibro 9" dei D.P.G.e qualcosa degli Ugo Piazza e fanno tutt'altro genere) e questo va decisamente a favore dei Collapse!
Ricapitolando, un' ottima demo, tra voce roca e furiosi riff di matrice bay-area che scorre veloce e precisa, lasciandomi un'ottima impressione in un'era in cui i gruppi thrash spuntano come funghi e a volte mancano di personalità.
Per citare un po' le band che hanno influenzato di sicuro i toscani ci sono:
(primi) Metallica, Slayer, Bulldozer e Exodus.
Se un eventualte full-lenght si terrà su questi livelli e/o migliorerà dal punto di vista della varietà e magari sarà cantato tutto in italiano secondo me questa band sarà un' ottima realtà thrash underground a fianco di band come gli Shock Troopers e i già citati Ciementifico.
Altre due cose vanno a favore loro:
la prima è che sono stati loro stessi a chiedere di mettere il demo qui in free download e questo denota una mentalità underground e D.I.Y. che spesso molti thrasher de'noantri si scordano e in più uno dei chitarristi ha un'Explorer, da sempre la chitarra dei miei sogni (se fossi un chitarrista...) quindi un punto in più!
Aspetto con ansia nuovi pezzi!
Grazie Collaspse!

Whoooaaaaaaa!
Really good demo by the Tuscans Collapse!
4 rough tracks of wild thrash metal melted with speedmetal riffs and the fastest hc beats ever.
2 of these songs are singed in italian reminding me old bands as In.Si.Dia and Distruzione
(not the music just the italian singing) and the most recent Ciementificio.
These 2 songs are "Terminator" and "Roma a mano armata" and the lyrics are about this two movies ("Roma a mano armata" is the italian title for "Brutal Justice" by Umberto Lenzi), and they really shreds especially if you have seen the movies and you love them.
I'm not saying that the other two songs ("Speed Metal from the grave" and "Band of Mexcal") are not cool but just that any band have a song about Speed Metal and so few bands have songs about the italian crime police movies (i remmber just "Calibro 9" by D.P.G,and some songs by Ugo Piazza) and this make Collapse a lot cooler in my opinion, also the lyrics in italian sound really cool with a lot chorus and singalongs!
Anyway this is a good Thrash demo with a lot of fast beats, raw vocals, wild solos, chainsaw riffs and everything that you need to start banging and moshing into your room or at Collapse concerts!
Two others points make me love this band: 1-They sent me a mail, asking me to put this demo on the blog, showing a D.I.Y. attitude that sometimes some fake-ass retro thrashers have forgot!
2-One of the guitar players proudly plays an Explorer whic is the guitar of my dreams (if i was a guitar player), so support them and go to their shows to mosh if you can!
If C.will make a Full-lenght good as the demo it will be a real blast and they will truly deserve a place in the Thrash underground scene together with Shock Troopers and Ciementifico!
Thank you Collapse!
I will wait for new stuff.
- xUNDISPUTED ATTITUDEx


Discography

2011 - Demo/EP - "A Mano Armata"
http://www.youtube.com/user/collapsefirenze

Photos

Bio

Collapse stablished the definitive line up in 2009.The band comes from Firenze (Italy) and since the first try sessions together begins the writing of the first song "Speed Metal from The Grave", followed by "Roma a Mano Armata", inspired to the omonymous film. The sound of the 5 guys is clear: a direct thrash metal without compromise with some speed and hardcore influences. So in 2010 begin a live season even with some of most kickin ass bands of Italy underground (National Suicide, Violentor) and goes on the writing of new songs. "Terminator" and "The Band of Mexcal" are the next born. Between the end of 2010 and 2011 the band goes in recording sessions where the songs are recorded, and in March 2011 the band releases their first demo/EP "A Mano Armata".