Davidormi

Davidormi

BandPopRock

ll progetto Davidormi nasce all’inizio del 2008 da un’idea di Davide Dormiente, modicano di nascita, romano d’adozione, psicologo per riflessione e cantautore per motivi di salute.
Si concretizza inizialmente con l’ideazione di videoclip a budget zero, ispirati ad alcuni racconti delle Cosmicomiche di Calvino, il primo dei quali, “Paesaggi Lunari”, vedrà la luce nell’estate del 2009, mentre si dovrà attendere la primavera del 2010 per “Sulla Luna”.
Nel 2009 Davidormi investe buona parte delle

Biography

Il progetto Davidormi nasce all’inizio del 2008 da un’idea, dalla chitarra e dalla voce di Davide Dormiente, modicano di nascita, romano d’adozione, psicologo per riflessione e cantautore per motivi di salute. Si concretizza inizialmente in tracce audio elaborate con il supporto di software poco professionali e con l’ideazione di videoclip a budget zero, il primo dei quali, Paesaggi lunari, vedrà la luce nell’estate del 2009, mentre si dovrà attendere la primavera del 2010 per Sulla Luna (in entrambi i lavori, su soggetto dello stesso Davidormi, la regia e il montaggio sono affidati a Carlo Sperduti e lo storyboard a Marta Mazzucato, mentre la fotografia è opera delle condizioni meteo). Nei videoclip il tema della luna è filtrato dall’influenza esercitata sul cantautore da alcuni racconti di Italo Calvino, in particolare quelli delle Cosmicomiche e Luna e Gnac, una delle novelle di Marcovaldo.
A partire dal 2009 Davidormi investe buona parte delle sue energie nella ricerca di musicisti con i quali riarrangiare i propri brani e tentare la strada dell’esibizione dal vivo, allo scopo di promuovere la sua musica. Impresa che richiede molti sforzi e che inizialmente non ottiene i risultati sperati. Nonostante ciò, Davidormi riesce a crearsi un discreto seguito utilizzando vari canali in rete (Youtube, Facebook, Myspace), grazie ai quali alcuni suoi brani vengono notati e trasmessi da diverse emittenti radiofoniche (Radio Zammù, Radio Onda Rossa e altre web radio).
Nel dicembre 2009, con una formazione provvisoria (Giorgio Maltese alla chitarra elettrica, Daniela Sammito alla chitarra acustica e Alberto Guarrasi al violino), Davidormi presenta per la prima volta dal vivo alcuni brani in versione acustica a Modica, nella sua città natale.
Poco prima, nel luglio del 2009, avviene a Roma l’incontro con il bassista/contrabbassista del futuro gruppo, Nicola De Amicis, il quale dimostra sin dall’inizio un sincero interesse nei confronti del progetto. Si uniranno alla band, in seguito, il chitarrista Valerio Di Croce e il batterista Luca "Nesti" Benedetti, entrambi conosciuti in ambito universitario, e il chitarrista Lorenzo Semorile, il cui contributo apporta il giusto equilibrio tra i componenti e consente in breve tempo di trovare una forte intesa e di approdare alle prime esibizioni romane. Tra queste, la prima in assoluto si svolge in un contesto particolare, grazie ai ragazzi di Sgrang: a bordo del trenino che, partendo dalla Stazione Termini, percorre tutta la Casilina in direzione Laziali Pantano. A metà luglio del 2010 la band parte in direzione di Avezzano e in un casale tra le campagne abruzzesi inizia a registrare le prime tracce che comporranno il demo acustico dal titolo "Preferisco regredire sotto le stelle". Dopo il periodo estivo, si unirà al progetto Davidormi anche la violinista Aurora Rizza e, da settembre a dicembre 2010, le registrazioni del demo vengono concluse a Roma. Nel frattempo, il gruppo continua l'attività live, con esibizioni acustiche e in versione elettrica. L'uscita del demo acustico è prevista per giorno 6 gennaio 2011, in serata, e sarà possibile scaricarlo on line gratuitamente fino alla fine di gennaio.

Discography

EP - Preferisco regredire sotto le stelle (2011)