Evergaze Eternity
Gig Seeker Pro

Evergaze Eternity

Band Rock

Calendar

This band hasn't logged any future gigs

This band hasn't logged any past gigs

This band has not uploaded any videos
This band has not uploaded any videos

Music

Press


[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Per quanto riguarda me (john) e mitch, il nostro percorso è iniziato diversi anni fa come membri dei neurotomy, band underground di pisa con cui abbiamo registrato tre demo e un cd promozionale. anche nicola ha iniziato il proprio percorso diversi anni fa con gli hellrage prima e gli athena dopo mentre attualmente suona anche negli icon. per kyo e saetta invece è la prima esperienza.
<MW> Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Il genere principale che caratterizza la nostra musica è senza dubbio il gothic/doom metal con grandissime band quali paradise lost, the gathering, anathema, type o negative, my dying bride, katatonia. siamo poi affascinati anche dal dark/pop, dalla scena industrial, dall'elettronica, dalla scena alternative. amiamo la buona musica, insomma, senza badare tanto al genere. diciamo che il collante che tiene assieme tutte queste anime musicali è una certa malinconia di fondo.
<MW> So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Abbiamo da poco pubblicato il nostro primo ep autoprodotto, "incompatible existences", contenente quattro canzoni. e' un disco molto intimista a mio parere e mi piace pensare a questo lavoro come ad una sorta di confessione "laica", dove davvero si fanno i conti con la propria coscienza. il titolo richiama sia l'incompatibilità con una società grottesca come quella attuale, soprattutto italiana, sia le differenze, a volte anche profonde, che ci sono tra i membri della band. queste ultime, però, le vediamo in maniera positiva perché nelle infinite diversità della natura vediamo armonia.
<MW> La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali.
Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Lo speriamo! :) secondo noi si, queste canzoni sono le fotografie di noi stessi nei momenti in cui le abbiamo scritte ed arrangiate.
<MW> Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Ci sono ottime band in italia a mio parere, e non parlo solo di gruppi metal ma in generale! a volte mi perdo tra i link di myspace scoprendo realtà davvero incredibili! :) la nota dolente é che essere nelle condizioni di fare musica propria é davvero difficile.
<MW> La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi.
Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Di avvenimenti da cancellare per fortuna non ce ne sono fino ad ora. sicuramente ricorderemo per sempre la nostra esperienza in studio di registrazione assieme. :)
<MW> Come giudicate il veicolo "Internet" per la promozione della scena musicale?

Senza internet gli evergaze eternity non esisterebbero, e ho detto tutto! :)
per noi internet è di fondamentale importanza perché io abito in abruzzo, a differenza di tutti gli altri ragazzi che sono di pisa. questo disco è stato realizzato lavorando a centinaia di km di distanza e solo internet e la banda larga, unite a tanta tantissima passione, ha reso possibile ciò.
<MW> Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Gli altri ragazzi sinceramente non so per via della distanza che ci separa. :) io in passato compravo molti cd originali (ne ho molti) ma da un po' di tempo non ne acquisto più, anche a causa degli impegni lavorativi che mi lasciano poco tempo a disposizione. quindi ascolto nuova musica su internet tramite myspace e last fm e ascolto i miei cd di sempre. spero di poter tornare ad acquistarli come un tempo anche perché ritengo il formato mp3 troppo "arido". personalmente mi piace avere cd originali. :)
<MW> Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Non chiediamo la luna, semplicemente avere la possibilità e i mezzi per poter esprimerci al meglio.
<MW> Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio.
A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Vorrei ringraziare, a nome di tutta la band, metal wave per questa intervista e tutti coloro che vorranno conoscerci. :)

john manza -=ee=- - www.metalwave.it


Discography

Incompatible Existences - Promo 09

Photos

Bio

Evergaze Eternity’s story started in October 2007, six years after Neurotomy broke up, one of the most active and famous Pisa underground bands which included Michele Priami on bass and Giovanni Ferranti on the keyboards. The end of Neurotomy was not painless and left some bad feelings between Michele and Giovanni, causing them to lose touch with each other. Giovanni also decided to return to Abruzzo to finish his studies, graduate and get a job. In 2005, Michele and Giovanni got back in touch by phone, cleared things up and became friends again. In October 2007 Michele asked Giovanni to play keyboards for a song he was writing to re-launch the band. Despite the distance, Giovanni accepted enthusiastically and without hesitation, partially because, thanks to Internet and broadband and the relatively simple possibility of recording music and demos, sharing material was no longer a problem. The genre Michele sought with was a synth goth metal inspired by The Birthday Massacre, a band very popular with all the members. For the vocals Michele found a young seventeen year old singer with great potential, Irene Calati, called Kyo by everyone, due to her passion for Dir En Grey and Japan in general. Giovanni, Michele and Irene were the founding members of the musical band that slowly transformed and evolved into the current Evergaze Eternity. An initial stable formation was obtained with the entry of Stefano Menicagli (former Divina member) on guitar and Andrea Niccolai on drums. It was with this formation that Evergaze Eternity recorded their first EP, "Incompatible Existences", and the cover of Red Stars for The Birthday Massacre at Marco Ribecai’s Syncropain Product in Pisa, during two separate sessions started on 6 June 2008 and 14 December 2008, respectively. While recording the second session, various guitar parts were played by Marco Ribecai since Stefano had left. Nicola D’Alessio (currently in Icon, former Hellrage/Athena member) replaced Stefano on guitar and the band began practicing for live acts. The musical genre they propose is hard to classify, Evergaze Eternity combine different musical influences, including gothic/doom metal, dark/pop, electronic, alternative rock, psychedelic, avant-garde and experimentation, as an expression of their own anguish.