HAREMBEE
Gig Seeker Pro

HAREMBEE

Band Alternative R&B

Calendar

This band hasn't logged any future gigs

This band hasn't logged any past gigs

This band has not uploaded any videos
This band has not uploaded any videos

Music

Press


HAREMBEE_PRESS


HAREMBEE – RECENSIONI “Different Strokes EP”

ROCKERILLA
FEBBRAIO 2011 - Giancarlo Currò
Voto: 7/10
Ascolto volentieri questo nuovo output della fucina Harembee. Quattro tracce essenziali, quattro sfumature elettroniche architettate in modo insolito su una scia di attinenze sonore virtualmente inesauribile. Gli echi sono quelli dell’indie, del trip-hop, della Morr, melodie calde, strutture psichedeliche, sostanze sonore minimali. Un esperimento complesso, un suono obliquo eppur aggraziato, un modo di plasmare le proprie idee curando in modo maniacale i dettagli di un arrangiamento. L’enfasi è sulla voce di Fiorella, la sua performance è elegante e suggestiva. Le soluzioni, semplicemente imprevedibili. Da seguire, insomma, da tenere in caldo, da ascoltare e riascoltare con molta attenzione.


SHIVER
FEBBRAIO 2011 - Antonio Capone
Forse sono io che non seguo in modo attento la cosiddetta scena elettronica del Belpaese, forse sarà che non ascolto la radio e probabilmente la suddetta scena ha dei nomi di spicco ed un bel po’ di accoliti dallo sguardo “smart” e dai movimenti slegati. Sarà anche vero quello che ho scritto poc’anzi ma davvero non mi sovviene nessun gruppo italico da poter paragonare alla band che sto ascoltando ora; ci sarebbero gli Here, ma sono anni che li ho persi di vista e non saprei nemmeno se siano ancora vivi (musicalmente); poi i Sepiatone ma propongo qualcosa più Portishead-oriented mentre gli Harembee sono più organici e metropolitani. vabbè poi ci sarebbero anche Bloody Beetroots e Crookers ma in questo caso deraglierei su binari paralleli ma totalmente differenti.
Different Strokes, questo è il titolo del microscopico ep, contiene 4 semi di gioia elettronica notturna condensati in poco più di un quarto d’ora, il tempo giusto per fare in modo che l’attenzione non cali, e quì l’attenzione resta molto alta perchè sono di fronte ad un progetto appassionato e appassionante. Quello che si cela dietro dentro e intorno a questo album è un condensato di indietronica che rimanda a gente già affermata da anni come Notwist e i cugini Lali Puna (“7 Years” ne è un esempio); o a quel trip-hop, che riveste le nudità di “Mourderon” e “January” (il primo apre ed il secondo chiude l’ep) con il quale ti verrebbe voglia di uscire, di sera, quando le prime timidi stelle si affacciano in cielo e tu vorresti che la notte fosse infinita e infinitamente in loop con questi due brani come ipotetica colonna sonora. Brani come questi farebbero la fortuna dei Telepopmusik; O ancora l’elettronica lattiginosa e cadenzata, ottimamente mescolata tra sonorità senza peso a là Imogean Heap ed il connubio basso-chitarra molto arabstrapiani (fatti un giro dalle parti di “Turbolence” o di “Cherubs” dell’ex duo scozzese per farti un’idea), tutto contenuto all’interno di “Summer (is going nowhere)”.
Alla fine di tutto non so se esista o meno una scena elettronica italiana e di certo non sarà cruccio mio o della band far sì che ne nasca una, ma di sicuro ora ho delle coordinate, brevi ma ben delineate, ed una band da poter seguire con attenzione. Un Ep che fa ben sperare per il futuro del quintetto e per noi affamati divoratori di sogni synthetici e di belle espressioni musicali come quelle proposte in Different Strokes.


RUMORE # 234-235
LUGLIO 2011 - Maurizio Blatto
"(...) Musica: Different Strokes,degli Harembee (autoprodotto) è un ep di 4 pezzi curato e levigato fin dalla veste grafica. Caratteristica positiva, perchè il genere di appartenenza (indietronica e mondo Morr) richiede eleganza e giusta misura. Che qui c'è, tra glitch che zampillano e la bella voce femminile di Fiorella Coppola. Tra introspezione e malinconia che serpeggia tra le macchine, alzate gli occhi e vedrete i Lali Puna in lontananza. (...)."
- VARIOUS


Discography

THE QUERY OF A CONCRETE BOY EP _ 2006
LAIKA EP _ 2008
DIFFERENT STROKES _ 2010

Photos

Bio

Harembee is a project that has been active for several years, earning the attention of many national magazines and the specialized press.
The result is a mix of indie and electronics, with dub and trip-hop influences.

They are now presenting their second brand new EP: "Different Strokes".

Harembee is swahili and means "feeling collectively".