Pelagus

Pelagus

BandRockPop

I Pelagus sono una band Aversana nata nel 2003. Nel corso degli anni ha subito modifiche di formazione e repertorio, ma da due anni a questa parte è concentrata e determinata a creare una serie di pezzi propri caratteristici del loro sound.

Biography

I Pelagus nascono nel maggio 2003. Dopo alcune esibizioni live il batterista Biagio decide di lasciare. Gli altri 4 fondatori, Emilio, Michele, Vincenzo C. e Lello, non si scoraggiano ed ingaggiano Vincenzo M. per riempire il vuoto alla batteria. Con questo nuovo innesto quindi il gruppo riprende a proporsi in numerosissime serate, vivaci e particolari, condite da grande feeling e tanto divertimento. Quando il gruppo decide di fare a meno anche di Lello nel marzo 2004, i 4 elementi rimasti proseguono la loro avventura superando quest'ulteriore defezione. Questi novelli "fab four" decidono di dare una svolta qualitativa al loro repertorio: il riferimento a gruppi intramontabili come Deep Purple, Led Zeppelin, Queen e ad altri come Red Hot Chili Peppers, Incubus e Negrita permette al gruppo di raccogliere ampi consensi nelle svariate occasioni live, tra cui sono sicuramente da ricordare le partecipazioni a Telethon e al SUN Festival , e la brillante esibizione alla Festa Europea della Musica. Nel settembre 2005 i Pelagus vengono invitati allo Shammer Metal Fest, manifestazione alla quale aderiscono i migliori gruppi rock della Campania. Essendosi fatti carico di rappresentare i Deep Purple, i 4 decidono di ingaggiare il tastierista Umberto, per poter meglio adempiere al loro compito. Il sodalizio durerà però solo 4 mesi. Dopo quest'ultima defezione entra, a formare l'attuale e definitiva formazione, Ernesto, chitarrista di sicuro affidamento. L'inverno 2005/2006 è ricco di impegni live, nonostante i quali il gruppo riesce a dedicarsi alla produzione di pezzi propri , che denotano il sicuro feeling e l’originalità che sono da sempre il loro marchio di fabbrica.
La band ha partecipato nel settembre 2007 al concorso "Stasera ti butti!" organizzato dal comune di Aversa, ottenendo il 1° premio come Miglior Gruppo partecipante, e ha partecipato nel 2008 al concorso "Limatola Music Time" organizzato dal comune di Limatola ottenendo il 2° premio come Miglior Gruppo.
Attualmente un solido nucleo ritmico (Michele e Vincenzo) unito all’estemporaneità dei due chitarristi (Ernesto e Emilio) da’ modo al gruppo, capitanato dall’estroso cantante (Vincenzo) di esprimersi in performance molto travolgenti. Il gruppo si è di recente avvalso della preziosa collaborazione del tastierista Costantino Taglialatela, già dei Myricae e Blues Creepers, il quale ha donato alla band il giusto livello di musicalità ed atmosfera per i live nei quali il gruppo si sta esibendo. Oltre alla composizione di pezzi propri per la futura realizzazione di un disco, da ottobre 2007 portano avanti un tributo ai mitici QUEEN, spettacolo che sta riscuotendo enorme successo nei locali della zona casertana.

Lyrics

L'Illusione

Written By: Vincenzo Castello

Chi ti conoscerà davvero
Se ne pentirà!
Perché vivi dentro il buio
Della falsità.

Chi ha paura sopravvive
Ma non vivrà mai…
La delusione non ti uccide
Ma apre porte prima chiuse!

Rit.
Quel che resta è solo l’illusione
Che tu sia una vera eccezione.
Una meta senza direzione
Perché sei la vera delusione!

Cosa cerchi nel futuro,
brutta maschera?!
Un giorno vestirai dolore
Crescerai col suo sapore!

La tua ombra sopravvive
Ma non vivrà mai!!!
La delusione che ti uccide?
È il mio Sole che ti esclude!!!

Rit. x 2
Quel che resta è solo l’illusione
Che tu sia una vera eccezione.
Mandi in fumo sogni e parole
Perché sei la vera delusione!

Il Peggio di me

Written By: Vincenzo Castello

IL PEGGIO DI ME
Autore: Castello Vincenzo

Ho dato il meglio di me
Ma il meglio di me
non è quel che fa comodo a te…

Forse è un problema
non accettare le logiche di un sistema
O è un chimera cambiare la scena,
cambiare la scena?!

Rit.
Ti ho dato il peggio di me
Per capire cos’è il male
Che è dentro di te!

Ho dato e ho evocato
Il rispetto che va sentito
Ma niente può farmi più male
Se non l’essere estraneo al tuo udito.

Forse è un problema
accettare le logiche di un sistema
Non è una chimera cambiare la scena,
cambiare la scena!

Non togliermi la possibilità
di ascoltare e comunicare
Non togliermi la possibilità
di decidere tra il bene e il male!

Set List

Pezzi nostri:
L'illusione
Peggio di me
Cover:
Queen - Don't Stop Me now e altre innumerevoli pezzi dei queen