The Rent
Gig Seeker Pro

The Rent

Band Pop Rock

Calendar

This band has not uploaded any videos
This band has not uploaded any videos

Music

Press


"Quelli dell'affitto"

Sono i Rent, gruppo di ispirazione brit-pop del Machiavelli-Capponi. Quattro ragazzi con le idee chiare e un bel po' di pezzi sulla punta delle dita.

Li definiscono "i fighetti" per via di quei pantaloni stretti. Sono i Rent - che singolarmente fanno "un Rent" che tradotti sono l'affitto - il gruppo di punta del Machiavelli-Capponi. Rock e brit-pop il loro prodotto: tutti pezzi loro, ispirati da gruppi come Kooks, Kings Of Convenience, Whitest Boy Alive, ma anche Blur e Beatles. Un rock gentile e internazionale, fatto di di buoni ritmi e di tanta chitarra. In due anni hanno collezionato una trentina di concerti, alcuni anche piuttosto prestigiosi, come l'apertura per Joe Lean & The Jing Jang Jong (UK); e ancora esibizioni all'Auditorium Flog, al Saschall, all'Ambasciata di Marte, oltre ad altri locali in giro per la regione. Tutto è cominciato per divertimento: quattro amici che si conoscono fin dalle elementari, e che a scuola decidono di mettere in piedi un gruppo. Sono Nicola, Metello, Giacomo e Gregorio: rispettivamente basso, chitarra, chitarra, e batteria. La loro terza demo è in uscita: quattro brani che promettono bene. Loro provano a fare sul serio, e ci stanno puntando parecchio su questo gruppo: "la strada in salita non ci spaventa", commenta Nicola. Hanno le idee chiare e sanno che non vogliono perdere la loro identità: sempre Nicola spiega come spesso "i gruppi in Italia vengono uniformati, anche se raggiungono un certo livello, per rispondere meglio alle esigenze del pubblico". Loro non scenderanno a patti, per esempio con i testi delle canzoni, rigorosamente in inglese, oppure con le sonorità marcatamente internazionali. Il loro stile indie rimarrà tale, come è successo a Baustelle e Zen Circus, per esempio: sono in affitto ma non in vendita. - Otto e Mezzo


Discography

In ordine di registrazione: The Rent EP (2007), Someone Has Told Me EP (2007), Bricolage EP (2008). Ascolta tutti i nostri pezzi su www.therentband.com/music.htm

Photos

Bio

Il primo nucleo dei Rent nasce nel 2005, quando Nicola Gurrieri al basso, Giacomo Mottola alla chitarra e Gregorio Fornaciai alla batteria si conoscono a scuola e decidono di formare un gruppo, i Condense Milk. Con la cantante Giulia iniziano col suonare alcune cover e intanto scrivono alcuni pezzi propri. A causa di qualche disguido il gruppo smette di suonare dopo solo qualche mese, ma continua a sentirsi fuori dall'ambito musicale.

Le circostanze favorevoli per riprovare con un'altra band si presentano al Babilonia Jazz Cafè, dove Giacomo, Giulia e Nicola sono volontari-camerieri. Come ricompensa al loro servizio ai tavoli, gli viene offerta una serata nel locale. Il gruppo allora acquista per l'occasione un altro chitarrista, Metello Giordani, amico d'infanzia di Nicola, volontario anche lui in quel locale. Il nuovo gruppo prende il nome di Twenty Strings Quartet ed è propenso ad un repertorio pressoché swing, jazz e blues. Dopo qualche tempo, ancora in cerca della propria strada, Giacomo, Nicola e Metello decidono di buttarsi sul rock.

La loro scelta non è però condivisa dalla cantante Giulia, che preferirebbe tenersi sul jazz, e che quindi si allontana dal gruppo.La necessità di un batterista riporta Gregorio al suo vecchio ruolo e, dopo una lunga e vana ricerca di un cantante, Nicola prende in mano il microfono. I quattro assumono uno stile rock 'n' roll alternativo con tocchi new wave e nel febbraio-marzo 2007 registrano al Koan Studio il loro primo demo, The Rent EP, contenente tre brani originali: This is not rock 'n' roll, Why Lie, Gorge? (aperta critica a George W. Bush) e Sixth Hour. La scelta di cantare in inglese viene naturale, poiché più attinente allo stile della band. Durante l'estate suonano in alcuni locali e piazze e a settembre tornano in studio a registrare quattro nuove canzoni per il loro secondo demo, Someone Has Told Me EP: I Like You, The Fourth Of July, Lisa, e la title-track Someone Has Told Me (canzone di rifiuto verso i luoghi comuni e la superficialità). A fine 2007 partecipano al Rock Contest, contest per band emergenti organizzato da Controradio, e arrivano alle semifinali. Nel 2008 partecipano ad altre competizioni musicali come il Cuoio e Nuvole Contest, e l'Indie Time. Finalisti di quest'ultimo, si esibiscono come premio sul palco del Marea Festival aprendo alla famosa band inglese, Joe Lean & The Jing Jang Jong.

Recentemente i Rent, influenzati da nuove correnti musicali, e da band locali, hanno cambiato gradualmente stile, producendo canzoni sempre più classificabili come indierock e british-pop. In conclusione ad un anno che ha portato quasi 40 concerti, e tante soddisfazioni, tra settembre e ottobre 2008, i Rent registrano la loro terza demo, musicalmente distante dalle demo precedenti, con un sound innovativo e un'inedita tendenza al pop. Tutti e quattro, classe 1992, suonano per divertimento e passione, ma sognano di poter intraprendere un giorno una carriera nel campo musicale.